La compagnia

La Compagnia nasce nel 1947 grazie a Maria Signorelli, burattinaia storica di fama internazionale, con il nome di OPERA DEI BURATTINI e poi nuovamente nel 1979 con quello di NUOVA OPERA DEI BURATTINI .

Nel 2000 con il nome di TEATRO VERDE – NUOVA OPERA DEI BURATTINI, la direzione artistica è di  Veronica Olmi.

 

Considerando solo il pezzo di storia più recente (1979-2015), da 36 anni la Compagnia porta i suoi spettacoli, mostre, laboratori in tutto il mondo, conquistando platee nazionali e internazionali di grande prestigio.

Dal 1986 la Compagnia è impegnata anche nella conduzione del TEATRO VERDE con sede a Roma (trastevere), nel XII Municipio, divenuto ormai punto di riferimento insostituibile per i bambini, i ragazzi, le scuole e le famiglie romane. Circa 50.000 bambini ogni anno ci vengono a trovare e giocano con noi (le scuole dal lunedi al venerdi; le famiglie il sabato e la domenica… tutti i giorni da ottobre a maggio!). La Rassegna Nazionale “Oltre La scena” giunge nel 2015-2016 alla 30° edizione. Alla rassegna è collegato il Premio Maria Signorelli per il Teatro.

 

Una Compagnia e un  Teatro interamente dedicati ai giovani, dove si sono alternati negli anni collaboratori i più diversi e proprio nella collaborazione tra esperienze e formazioni diverse ha trovato il punto di forza e di massima passione nei momenti di ricerca e sperimentazione.

Gli spettacoli proposti prevedono sempre il coinvolgimento del pubblico, si avvalgono di una tecnica mista (attori, burattini, pupazzi, clownerie, giocolerie, ombre, proiezioni…), affrontano spesso temi sociali e prediligono la musica, i colori e la fantasia.

Nel campo della formazione e della promozione culturale allestiamo, produciamo e ospitiamo: mostre, rassegne e festival; organizziamo corsi, stage e scuole; produciamo libri e filmati…; promuoviamo stage e laboratori per bambini, adolescenti, adulti, disabili.

 

Trentacinque anni fa abbiamo scelto di far incontrare il Teatro e la Pedagogia, grazie all’intuizione, al lavoro di ricerca e al coraggio artistico di Maria Signorelli e Luigi Volipicelli.

Trentacinque anni che hanno visto nascere il teatro ragazzi e che prima non esisteva.

Che hanno portato il teatro di figura e di animazione italiani a livelli importanti, varcando i confini nazionali. Questa storia prosegue anche oggi, la portiamo avanti ogni giorno, con la stessa intensità e convinzione, nonostante i tempi siano cambiati.

 

Crediamo nel teatro, nell’arte e nella cultura come strumento educativo imprescindibile per la formazione e la crescita dei bambini e dei ragazzi; come elemento di conoscenza e di educazione, e di civiltà per tutti gli individui, come elemento utile al mantenimento della democrazia, allo sviluppo delle relazioni sociali, alla sicurezza nelle nostre città.

Cerchiamo, con il nostro modo di fare teatro di entrare nelle scuole: sia con gli spettacoli teatrali sia con i laboratori teatrali-espressivo. Proponiamo il teatro come linguaggio e come tutte le lingue, è meglio impararle da piccoli per averne la padronanza da grandi.

Percorsi di pedagogia teatrale che seguono il metodo di apprendimento: prima la pratica, poi la teoria. Percorsi teatrali-artistici che mirano all’essere più che all’apparire, (“il teatro fatto dai ragazzi” dai 4 ai 14 anni, anche in inglese)

Cerchiamo, con il nostro fare teatro, di entrare nelle famiglie, nei quartieri, nei parchi, con spettacoli teatrali, rassegne, festival, mostre, seminari e stage formativi.

Oltre 50.000 spettatori ci seguono ogni anno, facendo della nostra stagione teatrale la più lunga (7 mesi di programmazione) la più ricca (oltre 30 titoli) tra quelle esistenti in Italia, oltre che la più longeva (rassegna nazionale Oltre la scena, rassegna Undersedici, Scuola di teatroverde, Mostre, Concorsi letterari…)

15 anni fa è nata la preziosa collaborazione con l’Associazione Il Flauto Magico che cura l’animazione e le attività didattiche. Insieme promuoviamo progetti  di educazione e sensibilizzazione in Italia e all’estero sui grandi temi dell’educazione allo sviluppo, della difesa e tutela dei diritti, del disagio sociale, della solidarietà della giustizia, dell’uguaglianza, del rispetto, della tutela dell’ambiente, della promozione culturale, della conoscenza…

 

La Compagnia è riconosciuta dal Ministero Per i Beni e le Attività Culturali. Collabora con il Comune di Roma, la Provincia di Roma e con numerosi Comuni Italiani.

Dal 2000 la direzione generale è di Veronica Olmi insieme ad Andrea Calabretta e Antonella Crocicchia.

Dal 2004 hanno avuto inizio importanti eventi nazionali: il Festival Nazionale di Teatro Ragazzi “Lucciole e Lanterne”- Premio Gianni Rodari per il teatro (Villa Pamphili, giugno dal 2004 al 2014,11 edizioni); la Rassegna Internazionale di Teatro di Figura “Figure Animate”(Villa Borghese, agosto 2004), la Rassegna Nazionale “Arte di Carta” (Villa Pamphili 2005 e 2006), La Rassegna Nazionale “Ai 4 venti, 4 eventi, alle 4 e venti” Villa Pamphili 2007); la Rassegna cittadina “I Burattini di Villa Pamphilj” (Villa Pamphili, 2010-2011). Dal 1 settembre 2013 gestisce anche la programmazione al Teatro Villa Pamphilj – Rete Teatri in Comune.

 

La Compagnia è riconosciuta come compagnia di tradizione di rilevanza nazionale.

Fanno attualmente parte della Compagnia:

Andrea Calabretta, Veronica Olmi,  Antonella Crocicchia, Costel Cristea, Enrico Biciocchi, Gabriele Tuccimei, Gianni Bernardini,  Emilio Milani, Gianluigi Capone,  Giuseppina Volpicelli, Maria Letizia Volpicelli, Vittoria Rossi, Cinzia Franchi, Emanuele Caiati, Fulvia Coen, Anna Alfonsi, Ornella Moro, Alessandra Della Guardia, Giovanni Bussi, Alessandra Ricci, Simona Santoro, Diego Di Vella, Andrea Maurizi, Rachel Alice Roddy, Giacomo Zito, Fabio Gionfrida, Isabella Montani, Paolo Marabotto, Pino Strabioli, Emanuela La Torre, Armando Traverso, Barbara Tirelli, Nicoletta Sammartano, Gianni Silano, Fausta Manno.

 

direzione generale: Veronica Olmi, Andrea Calabretta, Antonella Crocicchia
coordinamento scuole: Antonella Crocicchia
coordinamento segreteria: Emilio Milani
coordinamento amministrativo: Simona Santoro
direzione artistica : Veronica Olmi

 

Il Teatro come la Musica migliora le persone, spesso le cambia a volte le salva”

 

In merito all’applicazione di quanto disposto dall’art. 9, comma 2 e 3 del Decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91 (convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112) In merito all’applicazione di quanto disposto dall’art. 9, comma 2 e 3 del Decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91 (convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)
Incarichi dirigenziali e amministrativi Ass. Teatro Verde – Nuova Opera Burattini (associazione senza scopo di lucro):
Legale rappresentante: Veronica Olmi (socia, nomina con atto costitutivo del 02.10.2000).
Presidente: Veronica Olmi (socia, nomina verbale del 30.10.2015 valida per triennio 2015-2018).
Consiglio direttivo: Veronica Olmi, Antonella Crocicchia, Andrea Calabretta (soci, nomina verbale del 30.10.2015 valida per triennio 2015-2018).
Direttore artistico/organizzativo: Veronica Olmi (socia, nomina verbale del 30.10.2015 valida per triennio 2015-2018).
Per gli incarichi amministrativi, dirigenziali, organizzativi e di direzione artistica non sono previste retribuzioni pertanto, per tali mansioni, i soci sopra indicati non percepiscono compenso

CURRICULUM DI VERONICA OLMI
direttore/presidente/legale rappresentante, presidente e direttore artistico/organizzativo.