Il paese dei colori

di Andrea Calabretta, Carlo Conversi, Paolo Marabotto
regia Carlo Conversi e Emanuela La Torre
Compagnia Teatro Verde di Roma

C’erano una volta 5 paesi diversi, ognuno governato da un Re. Nel regno Bianco tutto era sempre in ordine, nel Rosso erano sempre su di giri, nel Nero regnava la paura, nel Blu la prudenza e nel Giallo.
Tra un paese e l’altro, qualcuno aveva innalzato dei muri altissimi che non lasciavano intravedere nulla di ciò che accadeva nell’altro reame. Poi un giorno un fulmine crea una breccia nel muro che divide il mondo blu da quello
giallo. Un raggio verde inonda i due paesi.
Cominicia così l’avventura del povero Bluffone, geniale ma pasticcione inventore sempre in cerca dell’invenzione giusta per far innamorare la principessina Mariblù, figlia del burbero Re Blu.
Ma, attenzione al terribile capo delle blu guardie!
Riuscirà il Bluffone ad abbattere tutti i muri e a far sì che i 5 re si conoscano e a far diventare il mondo una festa di colori? (non voglio rovinarvi la sorpresa, ma sono ottimista. Soprattutto perché i bambini potranno aiutarlo…)
Uno spettacolo ricco di musica e soprattutto di colori, che diverte e allo stesso tempo ci parla di temi importanti, quali la diversità, la guerra e la pace.
Poesia, risate, avventura e canzoni sono le sfumature con cui si colora questa delicatissima storia.
Lo spettacolo è tratto dall’omonimo libro di Paolo Marabotto (edizioni Lapis)

Spettacolo vincitore del Premio Città di Padova e Rosa d’Oro 2001 e premio Città di Aosta 2002
tecnica utlizzata: teatro d’attore – pupazzi – burattini – ombre
età: 3 – 10 anni
con: Gianni Bernardini, Andrea Calabretta, Vittoria Rossi e Gabriele Tuccimei
audio e luci: Enrico Biciocchi
musiche originali: Fabio Gionfrida
scenografia, burattini e costumi: Paolo Marabotto
realizzazione: Veronica Olmi, Alessandra Ricci, Costel Cristea
foto: Serena Eller

Note tecniche
durata: 60 minuti
dimensioni minime palco: 6m x 7m x 3,50m
carico elettrico: 10 Kw
, 2 prese da 32 a. o una da 63 a.

montaggio: 3/4 ore
smontaggio: 1 ora e 30 minuti
non si può effettuare all’aperto
oscurabilità: necessaria
referente tecnico: Enrico Biciocchi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER